Ablazione del Tartaro (ABT)

Meglio conosciuta come PULIZIA DEI DENTI comprendono tutte quelle manovre praticate dal professionista (medico dentista, odontoiatra, igienista dentale) al fine di eliminare tutti i residui accumulatisi nel tempo. Il primo vantaggio della ABT è la prevenzione della carie e della formazione di placca e tartaro.

In Cliniche Dentali OdontoDente l’Igienista Dentale a svolgere il compito della Ablazione del Tartaro, essendo Lui il professionista abilitato in seguito al conseguimento della Laurea in Igiene Dentale.

  • ABT: Si inizia con l’utilizzo dell’ablatore, strumento che, combinando le vibrazioni ultrasoniche e l’acqua, frammenta e rimuove il tartaro localizzato nelle zone sopragengivali e negli spazi interdentali.
  • Polishing: Lucidatura delle superfici dentarie ed eliminazione meccanica di pigmenti mediante: pasta abrasiva, coppette di gomma o spazzolini rotanti montati su manipolo contrangolo, air-polishing, getto di acqua e polveri sotto pressione.
  • Curetage: Rimozione del tartaro sub-gengivale a livello delle tasche parodontali, previa anestesia locale.
  • levigatura radicolare a cielo aperto: analoga alla precedente previo scostamento della gengiva dei piani ossei sottostanti. Questa pratica si rende necessaria qualora le tasche parodontali raggiungano una profondità tale da impedirne una completa pulizia con le metodiche precedenti.
  • Lucidatura: E’ l’ultima fase, attraverso l’uso di una coppetta/spazzolino collegati ad un manipolo e di una pasta lucidante al fluoro.